Tu sei qui

Funzioni strumentali

 

 

Il Piano dell’offerta formativa rappresenta l’integrazione di tutte le iniziative educative e didattiche che attengono al perseguimento degli obiettivi formativi che la scuola si propone di perseguire, anche nel rispetto degli obiettivi formativi previsti a livello nazionale. Il rischio incombente è che tali iniziative continuino a giustapporsi e non si integrino, invece, nella prospettiva della formazione unitaria dei singoli alunni.
Le "funzioni strumentali" sono destinate alla realizzazione e alla gestione del piano dell'offerta formativa e per la realizzazione di progetti formativi d'intesa con enti e istituzioni esterni alla scuola.

 

Anno scolastico 2015 - 2016
FUNZIONE STRUMENTALE
AREA 1
Prof.ssa  P. GRIECO
Profilo dell'area

-     Raccordo con i coordinatori di Dipartimento

-     Aggiornamento degli strumenti organizzativi della programmazione didattica

-     Aggiornamento delle rubriche valutative e dei documenti di valutazione

-     Organizzazione delle attività di formazione ed aggiornamento

-     Stesura del P.O.F.

-     Partecipazione al nucleo interno dell’autovalutazione dell’Istituto

Settori d'intervento
La F.S. opera in stretto collegamento con i team operativi, i singoli docenti, le commissioni, i vari referenti dei progetti, con le altre F.S. e con il Dirigente scolastico. In particolare  cura le fasi fondamentali che vanno dall'elaborazione all'attuazione, alla valutazione del POF:
-  Predisposizione ed informatizzazione del materiale per l’aggiornamento del POF
-  Promozione e visibilità POF sul territorio
-  Gestione delle attività programmate nel POF
-  Monitoraggio e valutazione delle attività e progetti del POF (in collaborazione con i docenti  delle funzioni strumentali area 2 e 4)
- Verifica attenta e puntuale del percorso seguito da questa Istituzione Scolastica al fine di migliorare la produttività e la qualità della sua Offerta Formativa, ma anche per apprezzare le proprie risorse e potenzialità
-  Collaborazione con l’ufficio di Presidenza
-  Collaborazione con gli uffici amministrativi per i relativi adempimenti

FUNZIONE STRUMENTALE
AREA 2

Sostegno al lavoro dei docenti

 
Profilo dell'area

-     Programmazione ed attuazione attività di recupero e di valorizzazione delle eccellenze

-     Coordinamento ed organizzazioni di attività sportive e culturali in orario curricolare ed extra curricolare

-     Partecipazione al nucleo interno dell’autovalutazione dell’Istituto.

Settori d'intervento
Il docente che ha il compito di occuparsi della funzione di sostegno al lavoro dei docenti individua gli obiettivi prioritari della propria azione tra quelli relativi agli specifici settori d'intervento.

FUNZIONE STRUMENTALE
AREA 3

Interventi e servizi per gli studenti

Prof. Giuseppe SIGISMONDO
Profilo dell'area

-     Organizzazione e gestione delle Assemblee d’Istituto

-     Organizzazione visite guidate e viaggi d’istruzione

-     Coordinamento e attuazione interventi area a rischio

-     Rapporti scuola – famiglia

- Coordinamento  ed  organizzazioni  delle  attività  di  orientamento  in  entrata  ed  in  uscita  e  di riorientamento

-     Partecipazione al nucleo interno dell’autovalutazione dell’Istituto.

Settori d'intervento
Il docente incaricato dovrà avere sensibilità ed attitudini nel rapportarsi agli studenti ed ai bisogni che essi esprimono.

FUNZIONE STRUMENTALE
AREA 4

Tecnologica e delle comunicazioni

Prof. ANTONIO VITUCCI